una "strada virtuale" per camminare insieme, tenuta da un prete milanese di (40) (41) (42) (43) (44) (45) (46) 47 anni, sempre più felice della sua scelta di vita (che è poi il dono di un incontro e di una chiamata!) e di tutto ciò che essa comporta, tra cui in particolare la compagnia di tanti, tanti amici!

25 gennaio 2009

Qualche omelia in più

Ecco un rapido aggiornamento... con alcune omelie di questo gennaio 2009.

12 gennaio 2009

Buon anno 2009... anche se in ritardo!

Posso ben dire, questa volta, di aver quasi battuto il record mondiale di trascuratezza per possessori di blog... più di tre mesi senza un aggiornamento o un arricchimento. Me ne dispiace assai!! In realtà, tante volte ho pensato di rimettermi a scrivere, ma spesso alla mancanza di tempo si è aggiunto il sonno, in agguato non appena mi mettevo alla tastiera (normalmente abbastanza tardi) per scrivere un nuovo "pezzo" del blog.
E così se ne è andato anche il tempo di Natale, con tutti i riti che lo accompagnano (auguri, regali...), senza che riuscissi a fare gli auguri... telematici ormai di rito da qualche anno.
Non mi voglio dilungare sulle ragioni di questa mancanza. Certo non sarebbero mancati gli auguri da fare (e che voglio sintetizzare nell'augurio che ciascuno di voi possa trovare attraverso il Signore una fiducia sempre più piena nel cammino della vita, percorso con Lui accanto), né le persone a cui mandarli.
Il trimestre finale del 2008 è stato però assai denso di impegni. Ma per ora sorvoliamo su questo tema. Vorrei solo scrivere quanto sono grato agli amici che mi hanno continuato a "inseguire" (telematicamente, si intende) in questi mesi. Mai come in questo Natale, la presenza del Signore Gesù nel presepio mi è apparsa come una fonte di riflessione sul valore dei rapporti interpersonali come luogo della Fede. "Non delle cose, non degli angeli, ma dei Figli di Abramo il Signore si prende cura" (dice la Lettera agli Ebrei): e questa cura, mostrata nell'umanità piena di Cristo, diventa insieme certezza e sostegno attraverso la presenza di un compagno di viaggio nelle diverse circostanze della vita.
E' questa compagnia che ho scoperto e sto scoprendo come unico indispensabile sostegno nel cammino.
E ne sono grato.
Ora, però, metto qui il link a una nutrita serie di omelie, da ottobre 2008 ad oggi.

http://www.box.net/shared/skufkkpdqr

Auguro un 2009 abitato dalla Grazia del Signore.